Alex Cutè

di Giorgio Nadali - Il Franchising Diètnatural nasce nel 2012 e nel corso degli anni si è dimostrata una realtà dinamica e un’eccellenza del Made in Italy, sviluppando il suo network in tutta Italia. Attualmente il brand vanta più di 90 Centri su tutto il territorio italiano.Ne abbiamo parlato con il suo fondatore, Alex Cutè

In cosa consiste l'opportuntà di franchising con Diètnatural?

Cutè - Accedere alla rete Diètnatural è possibile anche senza una pregressa esperienza nel mondo dell’imprenditoria grazie al supporto della casa madre, in tutte le fasi: apertura, reclutamento personale, gestione del punto vendita, marketing, ecc. Inoltre l’investimento contenuto e i margini di guadagno elevati permettono di avere un ritorno sull’investimento già nel primo anno di apertura. Completano l’offerta l’assenza di canone pubblicità, fee d’ingresso e royalty.

Si tratta di un’ottima opportunità per chi cerca un investimento in un settore in fortissima espansione - quello della nutrizione e della dietetica - ma anche per chi possiede una laurea in materie attinenti alla nutrizione e vuole sfruttare le proprie capacità per trasformarle in una fonte di guadagno.

Qual è il mercato attuale degli integratori alimentari?

Cutè -Da molti anni ormai il settore dell’integrazione alimentare ha assistito ad un vero e proprio boom ma con una maggiore trasparenza richiesta alle aziende del settore e con una maggiore educazione alla scelta consapevole dei prodotti da parte del consumatore.

La ricerca della qualità da offrire ai propri Clienti rende il settore dell’integrazione molto competitivo e solo chi è disposto ad aggiornare le proprie gamme di prodotti e a sviluppare formule innovative riesce a stare sul mercato. Non è un caso che ERFO S.p.A. – Laboratorio Farmaceutico – azienda proprietaria del marchio Diètnatural e produttrice degli integratori alimentari venduti in esclusiva all’interno dei Centri, ricerca sempre il connubio perfetto tra la genuinità delle materie prime e gli ultimi ritrovati della scienza e della tecnica, oltre a conformarsi continuamente alle direttive sulla sicurezza dei prodotti dettate dal Ministero della Salute italiano.

Cuté, ci parli del marketing del dimagrimento con i nuovi strumenti di comunicazione

Cutè -La necessità di un costante aggiornamento non si riferisce solo al miglioramento delle proprie gamme di prodotti, dunque agli aspetti più concreti dell’attività, ma è fondamentale anche nell’aggiornamento alle nuove tecniche di promozione.

Alla base delle nostre strategie di marketing c’è l’informazione. Ogni cliente deve essere informato ed “educato” ad effettuare scelte consapevoli e scegliere Diètnatural in maniera naturale, così da diventare quasi un “brand ambassador” che a sua volta creerà una promozione spontanea e virale.

I nuovi strumenti ci aiutano moltissimo in questa attività, in primis i social network che abbattono tutte le barriere e creano un contatto diretto brand-utente più potente di qualsiasi altro tipo di comunicazione.

Anche le nuove tecnologie di targeting ci permettono oggi di raggiungere utenti in maniera capillare e introdurli così nel nostro funnel.

Lei afferma che il franchising del dimagrimento è il business del momento. Perché? Ci commenti questi dati: In Italia, secondo i dati più recenti elaborati dall'Osservatorio nazionale sulla salute il 35,3% della popolazione adulta è in sovrappeso, e il 9,8% è obesa (9,8%). Il 45,1% di persone dai 18 anni in su è in "eccesso ponderale"(sovrappeso più obesità)

Cutè -Come ricordato sopra, il Franchising del Dimagrimento è il business del momento per due ordini di fattori principalmente.

Dal primo punto di vista, quello più marcatamente economico, un franchising permette di creare e, in qualche modo, incanalare forze di più attori del settore privato in un’unica grande realtà, che si arricchisce di know-how da parte di ogni suo componente. In questo continuo dialogo tra franchisor e franchisee, e tra i diversi franchisee stessi, si crea un legame che promuove una rete di relazioni capaci di far cooperare più persone verso un obiettivo comune: crescere insieme e bene, per il proprio benessere e per quello dei propri clienti.

In tempi tanto difficili come quelli che stiamo vivendo, nonostante le riprese che vengono continuamente auspicate e declamate, la formula della crescita si è ormai spostata sulla condivisione di progetti comuni e sul loro sviluppo. Proprio per questo un franchising permette l’aggregazione di potenzialità e conoscenze diverse oltre che un’aggregazione di interessi, fattore che sta alla base della forza di un progetto.

Il secondo fattore è legato alle statistiche che vengono citate negli studi di settore. Il miglioramento degli standard di vita occidentali, e quindi anche italiani, ha contribuito a modificare in maniera sostanziale le abitudini di tutti, comprese quelle alimentari. La maggiore disponibilità di cibo, l’interesse dei produttori a rifornire le tavole degli italiani di prodotti ad alto rendimento e dalla durata maggiore, hanno contribuito all’abuso del cibo stesso, spesso trattato con sostanze che contribuiscono ad aumentare l’apporto energetico giornaliero consigliato e causando un aumento di adipe in eccesso. Se si considerano anche la probabile scarsa attitudine all’attività fisica, si deduce facilmente il motivo delle percentuali indicate, che vedono il 35,3% della popolazione italiana adulta in sovrappeso, il 9,8% in uno stato di obesità e il 45,1% della popolazione dai 18 anni su in eccesso ponderale.

La presenza di queste problematiche collegate all’aumento di peso non investe la sfera limitata alla sola estetica, ma intacca lo stato di benessere fisico e uno stato di buona salute. È proprio a causa dell’aumento di queste percentuali che il settore del dimagrimento offre numerose opportunità, che non devono diventare solo un modo per intraprendere un nuovo business, ma una sincera missione per contribuire al benessere fisico – e anche psicologico – di tutti coloro che vorrebbero o dovrebbero ritrovare il Peso Forma.

CONDIVIDI