Labitalia - Come si svilupperà il settore del retail nei prossimi 10 anni? Quale sarà il contributo della formula del franchising alle reti distributive? Queste le tematiche al centro del prossimo 'Salone del Franchising di Milano', storico hub in cui le aziende produttive e distributive si incontrano per condividere e sviluppare le nuove strategie di distribuzione commerciale. Un?occasione per parlare anche delle nuove tendenze del retail (come omnicanalità, servizio al cliente, click & collect stores, slowpay). Giunto alla 30ma edizione, il Salone del Franchising, organizzato da Rds & Company in collaborazione con Fiera Milano, ha cambiato sia data sia location: si terrà dal 23 al 26 ottobre in Fiera Milano a Rho/Pero, in contemporanea con Host, la fiera della hotellerie e del food service, e con Expo 2015.

Nelle giornate del Salone, saranno presentate alla stampa le statistiche di un settore che nel 2015 fa registrare un andamento positivo, in linea con i segnali di ripresa dell?economia, e che con un giro d?affari di 23 miliardi rappresenta già il 1,3% del Pil (950 franchisor, 51 mila franchisee, 180 mila addetti, secondo i dati 2014 del Centro Studi Rds & Company). ?Registriamo un aumento del 15% degli espositori e una presenza massiccia dei marchi più importanti, da Autogrill a Brico, e poi Camomilla, Carpisa, Divani& Divani, Celio, Rosso Pomodoro, Natura Si, Illy, Feltrinelli, Original marines, Piazza Italia, Tata Yamamay Yogorino, solo per citarne alcuni; prevediamo di avere circa 200 insegne espositrici e 15 mila visitatori?, ha dichiarato Antonio Fossati, presidente di Rds & Company.

La concomitanza e la vicinanza con la fiera Host e con Expo 2015 favorirà il profilo internazionale di questa 30ma edizione del Salone che punta su un maggior numero di operatori professionali esteri, che avranno a disposizione i servizi della International Business Lounge. Va sottolineato il dato in crescita dei franchisor italiani che hanno già avviato progetti commerciali in paesi esteri, il 17% del totale. Sono stati potenziati i servizi ai visitatori del Salone, e quindi la formazione con Franchising School (formazione per aspiranti franchisee) e Franchising Factory (consulenza alle start up). Più ricco anche il palinsesto dei convegni, con 15 eventi previsti in 4 giorni di manifestazione: il franchising come modello di sviluppo di startup e nuovi business, il franchising al femminile, il franchising per i giovani, case history di brand che hanno costruito il loro successo grazie alla formula del franchising, i mercati internazionali più promettenti.

Tante le novità di questa edizione del Salone del Franchising. Tra queste, 'Future retail space': uno spazio che propone domande, stimoli e provocazioni sul come sarà il retail del futuro e il lancio di un nuovo strumento, 'R+++', primo sistema di rating dei format Retail e Franchising. Ma anche il 'Franchising nei centri commerciali': con il supporto di Cncc, l?Associazione nazionale dei centri commerciali, il Salone offre un contatto diretto tra i retailer e i più famosi centri commerciali d?Italia, anche con workshop tecnici sulle richieste del centro commerciale al retailer.Sarà presentato, inoltre, un progetto pilota della Regione Lombardia finalizzato a favorire le aperture di negozi in franchising nei centri storici delle città lombarde. Da questa edizione, poi, 'Find Franchising' è internazionale, consente il contatto tra aziende e potenziali master franchising nel mondo (è un sistema di matching on-line che trasforma il Salone in una fiera permanente, attiva 365 giorni all'anno). Infine, la mobile app, disponibile su iOS e Android: l'applicazione permette di scoprire le aziende presenti in fiera e le loro proposte di franchising effettuando la ricerca in base al settore, alla fascia di investimento e all'area geografica di interesse.

CONDIVIDI