Tre giorni di rassegna espositiva e un calendario fitto di eventi per valorizzare le esperienze di eccellenza della scuola italiana, promuovere i percorsi che facilitano l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, saldare buone alleanze tra scuola e impresa, raccontare i mestieri del futuro e le competenze professionali più cercate. Tutto questo è Job&Orienta 2018, salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, che si tiene da domani fino a sabato 1° dicembre in Fiera a Verona. La ventottesima edizione di Job&Orienta è promossa da VeronaFiere e Regione Veneto, in collaborazione con ministeri dell’Istruzione, Università e Ricerca e del Lavoro e delle Politiche sociali. Più di 500 le realtà presenti nell’ampia rassegna espositiva (scuole, Istituti tecnici superiori-Its, accademie e università, istituzioni, aziende in recruiting, agenzie per il lavoro) e oltre 200 gli appuntamenti in calendario, tra convegni istituzionali e dibattiti, workshop e laboratori esperienziali, eventi di animazione e spettacolo. Più di 300 i relatori dei diversi mondi delle istituzioni locali e nazionali, dell’economia, della cultura (www.joborienta.info).

CONDIVIDI