Dal 1 gennaio 2019 per il mondo delle partite iva sarà come se un asteroide colpisse la terra. E durante la glaciazione o hai la pelliccia, o sai accendere un fuoco o ti estingui. L’asteroide è la fattura elettronica e si abbatterà su di noi già dal 1 luglio quando, per detrarre l’IVA sui carburanti si dovrà chiedere una fattura elettronica.

Bisognerà attrezzarsi e per molti sarà costoso e complicato. Non per chi sceglierà B2BEASY.

B2BEASY, non è solo gratuito ma è anche lo strumento più facile e flessibile che si possa immaginare per gestire l’emissione delle fatture e tutta la documentazione contabile e non.

Anche ricevere le fatture elettroniche non sarà un incubo. Ogni utente avrà un codice da consegnare ai propri fornitori in modo che tutte le fatture arrivino direttamente su B2BEASY

CONDIVIDI