Arriva la carta dei valori dei revisori legali

 

Roma (Labitalia) - Trasparenza, competenza e professionalità. Sono i principi su cui poggia la Carta dei valori dell’Inrl, l’Istituto nazionale revisori legali, sottoscritta dagli otto revisori legali iscritti, in occasione delle elezioni politiche, con i candidati nei vari schieramenti politici. Una vero e proprio manifesto a difesa della legalità e competenza contabile, al di là delle appartenenze politiche. "E' la prima volta, in Italia, che -afferma il presidente dell’Inrl, Virgilio Baresi- un organismo rappresentativo degli oltre 155mila revisori legali, il più longevo della categoria con 60 anni di attività, scende in campo per ribadire il forte impegno professionale super partes a difesa degli interessi della collettività, della imprenditoria e del singolo contribuente".

CONDIVIDI