Roma, 30 nov. (Labitalia) - “Stiamo cercando di rimodulare qualcosa, lavorando su alcuni emendamenti in Commissione bilancio, ma i punti saldi come quota 100 e reddito di cittadinanza non verranno toccati e partiranno in primavera". Così, Maria Pallini, capogruppo del M5S in commissione Lavoro della Camera, è intervenuta a 'Punti di vista', il programma realizzato dalla Fondazione studi Consulenti del Lavoro. Pallini ha, inoltre, confermato le dichiarazioni del Ministro Di Maio sulle tessere per il reddito di cittadinanza, che "verranno stampate da Poste Italiane".

Fonte AdnKronos
CONDIVIDI