Lecce, 15 feb. (Labitalia) - Sala, cucina, lievitati e pizze, ma anche comunicazione e storytelling, e ancora Champagne, Metodo Classico e Spirits. Tutto questo per la seconda edizione di Ego, il festival dell’enogastronomia che per tre giorni, dal 17 al 19 febbraio, renderà la Puglia capitale italiana del gusto. L’antico Chiostro dei Domenicani di Lecce ospiterà 24 chef tra cui 4 pizzaioli, 9 uomini di sala, 16 giornalisti, più di 70 aziende italiane che producono Metodo classico con una importante rappresentanza dell’Istituto Trentodoc, quindici aziende di champagne con una delegazione di 8 vignerons provenienti dalla Francia e ancora 10 aziende di Spirits. Sono venticinque le masterclass previste con al centro l’obiettivo di contribuire alla formazione e all’arricchimento professionale del mondo della ristorazione e degli appassionati che vorranno vivere in pieno l’esperienza del Festival Ego.

Fonte AdnKronos
CONDIVIDI