Venezia, 7 dic. (Labitalia) - A partire dall’inizio del 2019 l’ex discarica di Borgo San Giovanni (in località Val da Rio) a Chioggia (Venezia) verrà bonificata e riportata a nuova vita, con la realizzazione di nuovi piazzali e banchine portuali, strategiche per il rilancio del terminal fluvio marittimo della città porto di Chioggia. Il contratto d’appalto, che dà il via all’inizio dei lavori, è stato firmato oggi da Damaso Zanardo, presidente di Aspo, Azienda speciale del porto di Chioggia di proprietà della Camera di commercio di Venezia Rovigo, e Andrea Ramonda, amministratore delegato di Herambiente, la società del Gruppo Hera leader a livello nazionale nel trattamento rifiuti, aggiudicatrice della gara in Ati con tre aziende del territorio veneto, CGX Costruzioni Generali Xodo srl, Idea srl e Rossi Renzo Costruzioni srl.

Fonte AdnKronos
CONDIVIDI